Tiade libri, eros

Odissee, il mio primo ebook

Edizione al momento non disponibile

Non mi sono mai considerata una scrittrice, ma una che scriveva lasciando i suoi scritti sparsi nei vari cassetti, e chissà quanti sono andati persi. In fondo le leggi dell’Universo poggiano sull’entropia e l’ordine è qualcosa di innaturale.
A volte però il Caso, alla faccia del Caos, gioca le sue carte in maniera imprevista.
Non troppo tempo fa avevo un profilo facebook, e da qualche parte ci deve essere ancora la pagina visto che continuano ad arrivarmi notifiche mail, peccato che non possa più entrarvi. Proprio attraverso il social un giorno sono stata contattata da Daniele Aiolfi, editore di Eroscultura, una casa editrice specializzata in narrativa erotica. Daniele mi offriva alcuni ebook gratuiti a titolo promozionale, purtroppo la mia connessione di allora, di poco volume, era azionata da un criceto nella ruota.
Dovetti declinare la cortese offerta, ma, nel contempo, messer Istinto ci mise lo zampino, e senza riflettere, come dettano le più ferree regole dell’istinto, gli chiesi:
-Vuoi dei racconti?
Non avevo la più pallida idea dell’avventura in cui mi sarei imbarcata. Anche se scrivo, e scrivo tanto, l’argomento eros non mi aveva mai sfiorata. Era una sfida con me stessa.
Adoro le sfide, sono un mezzo per mettersi alla prova, per avventurarsi in Odissee che possono aprire nuovi confini, o portare a un misero naufragio.
Confesso che non ho mai letto un libro di eros, se si vogliono escludere i racconti classici del settecento. Non avevo la più pallida idea di cosa scrivessero gli autori moderni, né tanto meno di come scrivessero. Scrissi come mia abitudine di getto e in una settimana la prima bozza era pronta. Solo dieci racconti, ma per essere “la prima volta” potevo accontentarmi.
Il risultato è un ebook che è stato pubblicato nel febbraio del 2016 e che ha ricevuto un paio di critiche lusinghiere. Sfido chiunque non abbia mai pensato di pubblicare dal non sentirsi lusingato da belle critiche.
E qui viene la parte veramente difficile. Come la maggior parte dei creativi trovo difficoltà a promuovermi. O attivi la parte creativa o quella razionale. Insieme nella mia testa litigano.
Comunque, per chi fosse curioso, di seguito la sinossi dell’editor, un breve estratto, le critiche ricevute e il link per l’acquisto, che come per tutti gli ebook ha un prezzo irrisorio. Dovrei dire che è un libro “adatto a un pubblico adulto”, ma sono ben consapevole che gli adolescenti vanno ben oltre a ciò che ho scritto.
Odissee sono i viaggi, ma Odissea è la donna nei suoi percorsi più intimi, buona lettura.

Sinossi

Dieci racconti erotici scritti con un linguaggio raffinato e suggestivo, intriso di una sensualità carica di vibrazioni dove l’eros diventa ora attrazione irresistibile l’uno per l’altro, ora un’energia atavica, primordiale e inarrestabile, che risveglia i desideri e i sensi. Storie che sapranno intrigare e trasportare il lettore nel mondo dell’eros, del puro piacere, alla scoperta di nuove emozioni dove il richiamo della natura è forte, prepotente e vitale.

(Marisa Saccon)

Estratto

Ogni viaggio un’Odissea, una scoperta, un’emozione.
Ogni viaggio una nuova canzone.

Sento sussurrare parole arcane e tendo il corpo, nell’inconscio, sollevo appena la schiena percorsa da rivoli che accompagnano brividi lungo la pelle, dai seni fin sui fianchi morbidi.
Il desiderio si rivela rispondendo in sospiri, respiro il Suo respiro, assaporo le Sue labbra che, leggere, sfiorano appena le mie in un gioco di petali sull’acqua.
Nereide solitaria, persa fra i marosi di un Oceano in tempesta.
Non mi accorgo, non subito, che il caldo sudore che mi avvolge non è più il mio mentre, fra le palpebre semichiuse, una luce argentea abbaglia i sensi.
Assaporo l’afrore, e le nari si tendono e i tendini con loro, come cime agli ormeggi nell’uragano.
La forza di un braccio dietro la schiena mi sostiene e sono nave in balia dell’onda, alla deriva, verso un approdo sconosciuto e sospirato.

Recensioni

A. M.a.V.
Molto bello e scorrevole. Mi piace veramente il tuo modo di scrivere. Rispecchia pienamente tutti i criteri della “creative writing”: sai coinvolgere il lettore con tutti i suoi sensi, rendendolo partecipe sia all’azione che all’emozione, con una presenza costante sulla scena.

recensione Odissee dic 2016

recensione Odissee marzo 2017

In vendita presso

WooCommerce

Prima edizione in ebook editata con Erosccultura

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 16 =