Sole alone Tiade

Sole e terremoto

Sole alone TiadeTra tutti gli accidenti (vedi qui e qui) qualcosa mancava. E mi pareva strano.
Il terremoto.

Lo abbiamo sentito, lo abbiamo sentito benissimo.
Le mura di pietra “mugghiavano”, non so come altro definire il rumore, e tremava tutto. Io compresa.
Pochi secondi ma sufficienti a rendersene conto.
Con Delfo ci siamo guardati in faccia:
-Il terremoto… Mancano il diluvio e un asteroide e siamo al completo, in piena crisi biblica.
Il tempo di dirlo ed era già finito.
Da ieri sei scosse, ma solo quella di stamane delle undici e mezza circa si è avvertita e molto bene.
Tutta la casa ha tremato, come la cassapanca su cui ero seduta, la credenza con le suppellettili e un po’ anche i nervi.

A proposito di terremoti, per chi non lo sapesse, sul sito INVG, se non ricordo male Istituto Nazionale di Vulcanologia e Geofisica (nel caso mi si corregga), è possibile segnalare se si è avvertito un terremoto compilando un questionario dove vengono richieste alcune caratteristiche dell’osservazione. Pratica utile ai vulcanologi per stilare statistiche più esatte sugli effetti e sulle zone specifiche.

Passata la paura esco sul balcone a ritirare il bucato e guardo il cielo.
Che spettacolo, il sole nel pozzo.
Non è una giornata limpida e nel cielo grigio azzurro si vedeva distintamente un cerchio luminoso che circondava l’astro.
Un arcobaleno di ghiaccio.
È un fenomeno che ho già visto in una splendida notte di luna piena, da qualche parte ho anche le foto ma non chiare come questa.
I messaggi che mi sono arrivati chiedevano se la cosa fosse collegata con il terremoto. Ebbene no, anche se a volte i terremoti possono associarsi a fenomeni luminosi, in questo caso è solo colpa del ghiaccio in alta atmosfera. Sono le piccole particelle di ghiaccio che rifrangono la luce proprio come l’acqua negli arcobaleni classici. In particolari condizioni l’alone può anche essere colorato.

Oppure è lo gnomo che ha chiuso l’arcobaleno nel pozzo per non farsi rubare il tesoro.
Sorrido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + uno =